Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Pneumobase.it

Dipendenza da tabacco: efficacia dell’estensione della durata della terapia transdermica con Nicotina


La dipendenza da tabacco è una condizione cronica, recidivante, che può richiedere trattamento prolungato.

I Ricercatori dell’University of Pennsylvania a Filadelfia negli Stati Uniti, hanno condotto uno studio per valutare se, negli adulti fumatori, la terapia transdermica con Nicotina di lunga durata fosse in grado di aumentare l'astinenza da tabacco più della terapia di durata standard.

Lo studio in parallelo, in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo, che ha riguardato 568 adulti fumatori.

In uno schema di randomizzazione non-stratificata a piccoli blocchi, i partecipanti sono stati assegnati in maniera casuale a ricevere terapia standard ( Nicoderm CQ, 21 mg per 8 settimane e placebo per 16 settimane ) o terapia prolungata ( Nicoderm CQ, 21 mg per 24 settimane ).

L'esito primario era il punto di prevalenza di astinenza confermata con esami biochimici a 24 e 52 settimane.
Gli esiti secondari erano rappresentati da: astinenza prolungata e continua, eventi recidivanti e ripresa, effetti collaterali e aderenza.

A 24 settimane, la terapia prolungata ha prodotto tassi più elevati dei punti di prevalenza di astinenza ( 31.6% vs 20.3%; odds ratio, OR=1.81; P=0.002 ), astinenza prolungata ( 41.5% vs 26.9%; OR=1.97; P=0.001 ) e astinenza continua ( 19.2% vs 12.6%; OR=1.64; P=0.032 ) versus terapia standard.

La terapia prolungata ha ridotto il rischio di recidiva ( hazard ratio, HR=0.77; P=0.013 ) ed ha aumentato la possibilità di ripresa dalla recidiva ( HR=1.47; P=0.001 ).

Il tempo alla ricaduta è stato più lento con la terapia prolungata che con quella standard ( HR=0.50; P minore di 0.001 ).

Alla settimana 52, la terapia prolungata ha prodotto tassi più alti di abbandono per la sola astinenza prolungata ( P=0.027 ).

Non sono state osservate differenze negli effetti collaterali e negli eventi avversi tra i gruppi.

In conclusione, la somministrazione transdermica di Nicotina per 24 settimane ha aumentato il punto di prevalenza di astinenza confermato dall’esame biochimico, ha ridotto il rischio di astinenza continua alla settimana 24, ha ridotto il rischio di ricaduta nel fumo e ha aumentato la probabilità di recupero di astinenza dopo una ricaduta rispetto alla terapia transdermica con Nicotina per 8 settimane. ( Xagena2010 )

Schnoll RA et al, Ann Intern Med 2010; 152: 144-151

Pyche2010 Farma2010




Indietro